Monero, Onde, Analisi dei prezzi del produttore: 12 dicembre

Negli ultimi giorni il mercato di altcoin ha perso molto valore, con alcune monete che nell’ultima settimana hanno perso punti percentuali a due cifre. Monero non ha visto un volume di vendita significativo nello stesso periodo di tempo, cosa che fa pensare alla sua forza sul mercato.

Le onde sono state scosse dall’ultima crisi di volatilità del Bitcoin, ma è probabile che si stabilisca ancora una volta una tendenza al rialzo. Infine, Maker è sceso brevemente sotto i 500 dollari, ma ha recuperato e difeso bene il livello negli ultimi giorni.

Monero [XMR]

Monero ha formato un cuneo di allargamento crescente, un modello di inversione ribassista che ha visto il prezzo scendere a 130 dollari e per breve tempo anche al livello di supporto di 127 dollari.

Questo ha coinciso con il calo di Bitcoin da 19.200 a 17.900 dollari. Bitcoin è sceso ulteriormente a 17.600 dollari, ma la XMR ha avuto una domanda sufficiente a 127 dollari.

Mentre Bitcoin è passato a 18.300 dollari, XMR è salito a 142 dollari. Mentre il resto del mercato altcoin ha registrato perdite, Monero non è stato sopraffatto dai venditori, come mostrato sull’OBV dove non è stato fissato un minimo inferiore.

Questo indicava la forza della moneta a medio e lungo termine. Al di sopra dei 142 dollari, può aspettarsi di trovare resistenza al livello psicologico di 150 dollari e ai livelli di resistenza di 170 dollari.

Onde [Onde]

Le onde hanno recuperato da 7,2 dollari e hanno superato il livello di 8,16 dollari. Mentre era troppo presto per una conferma, era probabile che WAVES avesse ripreso la sua precedente tendenza al rialzo.

Il prezzo è sceso dal canale ascendente a causa del recente calo di Bitcoin, ma è stato in grado di riprendersi e sembra che sia tornato nel canale. Anche la RSI ha ripreso a salire e ha superato la linea neutra 50.

Sembrava possibile che il prezzo avrebbe ritestato il supporto a 8,16 dollari e l’RSI avrebbe ritestato 50, e le onde avrebbero continuato a salire verso i 9 dollari nei prossimi giorni.

Creatore [MKR]

Le 20 SMA (bianche), che hanno agito come resistenza nei giorni scorsi, erano state capovolte a sostegno al momento della stampa. Anche MKR ha superato ancora una volta il testardo livello dei 500 dollari, un livello che difende dalla fine di settembre.

Nel breve termine, c’è stata una prospettiva rialzista. Il 50 SMA (giallo) ha agito come resistenza, e le regioni a 530 e 550 dollari possono essere considerate come zone di approvvigionamento. Il MACD ha anche formato un crossover rialzista, ma sotto zero.

Per quanto riguarda la sua prospettiva a più lungo termine, il prezzo doveva ancora rompere in modo convincente al di fuori della gamma di 500-600 dollari all’interno della quale era scambiato per la maggior parte dalla fine di settembre. Pertanto, questi livelli possono essere utilizzati per inserire posizioni lunghe e corte a condizione che le prospettive a lungo termine non cambino in modo significativo.