Winklevoss Twin: il prossimo Bitcoin Bull Run sarà ‚Dramaticamente diverso‘

L’investitore miliardario e fondatore di Gemini, Cameron Winklevoss, dice che la prossima corsa dei tori Bitcoin sarà „drammaticamente diversa“.

Cameron Winklevoss, il miliardario fondatore del cambio criptovaria Gemini, ritiene che la prossima corsa dei tori Bitcoin (BTC) sarà molto diversa. Rispetto ai precedenti mercati dei tori, Winklevoss ha notato che ci sono sostanzialmente più capitali, infrastrutture e progetti migliori.

Winklevoss ha detto:

„La prossima corsa dei tori Bitcoin sarà drammaticamente diversa. Oggi, ci sono esponenzialmente più capitali, capitale umano, infrastrutture e progetti di alta qualità rispetto al 2017. Per non parlare del vero e proprio spettro dell’inflazione che tutti i regimi Fiat dovranno affrontare in futuro. Allacciate le cinture!

Diversi dati suggeriscono un aumento significativo della quantità di capitale detenuto dagli investitori nel mercato delle valute criptate. Le principali borse di criptovaluta hanno anche ricevuto una maggiore chiarezza normativa, migliorando le infrastrutture del mercato.

Flussi di capitale nel mercato Bitcoin

Due metriche mostrano principalmente che potrebbero essere coinvolti più soldi nell’ultimo rally Bitcoin. In primo luogo, la capitalizzazione di mercato di Tether (USDT) ha superato i 10 miliardi di dollari. In secondo luogo, gli asset under management (AUM) di Grayscale Investments hanno recentemente raggiunto un nuovo massimo.

Ad oggi, Tether è il più grande stablecoin nel mercato della crittovaluta. Gli investitori, soprattutto nei paesi con incertezza normativa, si affidano alla stablecoin per il commercio di attività cripto-criptate. Un rapido aumento del market cap di Tether potrebbe indicare che c’è più denaro in attesa di essere impiegato nelle borse criptate.

I trust di criptoasset di Grayscale sono probabilmente i veicoli di investimento più utilizzati dalle istituzioni per acquisire un’esposizione alle valute crittografiche. Nell’ultimo trimestre, gli asset gestiti nella suite di prodotti di Grayscale hanno raggiunto il massimo storico di 5,1 miliardi di dollari.

L’amministratore delegato di Grayscale Barry Silbert ha detto:

„Nel 2013, tutti pensavano che fossimo pazzi a lanciare un fondo d’investimento Bitcoin. Beh, guardateci ora…“

La confluenza tra il market cap di Tether e le attività di ballooning in gestione di Grayscale dimostra che il capitale detenuto dalle istituzioni e dai commercianti al dettaglio continua ad aumentare in modo sostanziale.

L’infrastruttura del mercato di Crypto sta migliorando

Nel 2020, le borse e le banche negli Stati Uniti hanno visto soprattutto chiarezza normativa per quanto riguarda le valute criptate.

L’Office of the Comptroller of the Currency of the U.S. (OCC) consente alle banche di fornire e gestire soluzioni di custodia crittografica. Si tratta essenzialmente di un segnale di via libera per le istituzioni finanziarie negli Stati Uniti ad essere coinvolte nel mercato delle valute criptate.

JPMorgan ha anche accettato come clienti Gemini e Coinbase, due delle più grandi borse a pronti degli Stati Uniti. In questo modo, il timore di relazioni bancarie tese che colpiscono le borse e gli utenti si è placato.

La chiarezza sulle valute criptate da parte delle principali autorità di regolamentazione e delle banche statunitensi potrebbe migliorare la percezione della classe di attività da parte del mainstream. Ciò significa che se Bitcoin si avvicina ad un nuovo mercato toro, il miglioramento del sentimento intorno all’intero settore potrebbe favorire l’adozione di BTC e il suo valore.

Le startup Crypto stanno trovando casi d’uso rilevanti

Nel complesso, i progetti e le aziende sia nel mercato Bitcoin che in quello cripto sono apparentemente in crescita in termini di qualità. Ciò è in parte dovuto alla maggiore chiarezza normativa e al fatto che le aziende più tradizionali sono disposte a collaborare con le aziende di crittografia.

Ad esempio, la startup Bitcoin Lightning Zap sta lavorando con Visa e ha partecipato al suo programma Fintech Fast Track Program. Questo permette a Zap di lanciare le carte Visa come parte della partnership.

Il CEO di Zap, Jack Mallers, ha dichiarato:

„Siamo contrattualmente obbligati a lanciarne una nei prossimi 12 mesi e prevediamo di lanciarne una nei prossimi mesi“.

I progetti migliori, l’aumento del capitale e il miglioramento delle infrastrutture stanno portando ad un aumento dei livelli di fiducia tra gli investitori Bitcoin e questo sta facendo crescere il sentimento in tutto il settore. Nel medio termine, gli investitori di alto profilo sperano che BTC rifletta questi fattori.

Inoltre, non perdetevi la nostra prossima conferenza Cointelegraph Crypto Traders Live.

Più di 30 relatori di spicco tra cui Raoul Pal, John Bollinger, Mike Novogratz, DataDash e Jon Najarian si riuniranno il 30 luglio per discutere le sfide del crypto trading. Unisciti allo show per oltre 9 ore di contenuti di crypto trading!